Vegetali: da soli o per contorno

Panzanella d'autunno

commento dello chef:

“Ancora lei, questo blog mi ha conquistato veramente e questa food blogger , Giulia, è proprio ricca di fantasia.
Ho scelto questa panzanella, che lei definisce panzanella d'autunno, ma che io chiamerei proprio panzanella eretica o cus cus toscano, proprio come il titolo del post. Un nome originale che mette curisoità e che secondo me dà il giusto valore alla ricetta. La trovo una ricetta ricca e nutriente, anche in questo caso un ottimo piatto unico adatto ai vegetariani.".


LINK RICETTA



Nel mio ristorante...ve la propongo così:

Scelgo il titolo provocatorio di “Panzanella eretica o cus cus toscano", per il resto non voglio cambiare nulla....

Omelette ripiena ai carciofi

commento dello chef:

“Apprezzo lo spirito del buongustaio in questo blog, in cui si riflette il mio gusto di cucinare, di mangiare, ma anche di leggere. Mi piace lo stile della nostra amica Giulia, mi piace l'atmosfera che sa creare intorno ai suoi piatti con le parole. 10 e lode per il racconto. E'come trovarsi dentro la sua cucina, a tavola con la sua famiglia. Prendo spunto da questa ricetta, per proporla come piatto unico dedicato al popolo dei vegetariani (per cui tolgo il salame). Una ricetta quasi magica con i carciofi e la mozzarella di bufala campana.
Nella mia cucina la immagino come un'omelette morbida, spumosa, carciofi croccanti e mozzarella fresca e filante. Penso al contrasto del gusto, le uova profumate, il carciofo saporito e salato e la mozzarella che tende ad alleggerire il gusto finale. Al palato arriva il morbido dell'uovo il croccante a contrasto del carciofo e la scioglievolezza della mozzarella. E può essere considerato come un piatto unico primaverile".


LINK RICETTA



Nel mio ristorante...ve la propongo così:

"Omelette con carciofi croccanti e mozzarella di bufala DOP".

Uova biologiche con una cottura delicata con carciofi croccanti e dadolata di mozzarella di bufala campana DOP.

Cous cous invernale con ceci, verdure e curcuma

commento dello chef:

“E' una ricetta che fa respirare l’atmosfera nord africana miscelata alle nostre tradizioni. Il piatto proposto da Silvia trova posto sicuramente nel nostro menu invernale, nella categoria "vegetariana", che negli ultimi tempi registra il favore generale dei commensali. Questo cous-cous si può presentare come piatto unico o come contorno: gustoso, ricco di colore e sapore e facile da digerire e con il giusto rapporto tra i nutrienti. Unica modifica: essendo in inverno sostituirei le zucchine con qualunque crucifera, tipo piccole cime di broccoli, cavolfiori, ecc.".


LINK RICETTA



Nel mio ristorante...ve la propongo così:

Cous cous invernale

Una miscela di sapori, il cous cous viene condito con tanti vegetali, ma soprattutto grazie alle spezie e i colori si trasforma in una ricetta calda anche d’inverno.

Gnocchi al the matcha

commento dello chef:

“Mi piace l'idea di Marica che utilizza il te al posto delle solite verdure. Un tocco di originalità sia nel tono colorato del te verde, sia per la sua profumazione e per l'aroma di fresco e di clorofilla che regala al piatto. Un sapore e un profumo che si concretizzano arricchendo lo gnocco, che tende per l'amido ad essere neutro. Ottimo il condimento burro e salvia, che si sposa con delicatezza al piatto e all'aroma del the matcha. The che va assolutamente gustato, in quanto non molto diffuso".


LINK RICETTA



Nel mio ristorante...ve la propongo così:

Gnocchetti di patate e the matcha con burro fuso alla salvia e germogli di lenticchia:

Il piatto che mi si disegna davanti agli occhi è uno gnocco di patate e non di farina, di piccole dimensioni, come se fossero delle perle. La sua dominante sarà il the matcha, il resto del condimento sarà a base di burro e salvia, arricchito però da germogli di lenticchie, che regalano un sapore delicato e naturale, e sono anche belli da vedere come decorazione del piatto. Lo servo in ciotola di bambù su sottopiatto in porcellana bianca, per enfatizzare l'oriente e il legame con la terra e l'ambiente che il verde del piatto e l'aroma di clorofilla ispirano. A piacere per chi gradisce il formaggio propongo qualche ciuffo di Bleu d’Aoste..
























Commenti

comments powered by Disqus