L'Alice nel tortino delle meraviglie

commento dello chef:

“La prima cosa che colpisce di questa ricetta è il nome, “l'Alice nel tortino delle meraviglie”...mi piace, mi diverte, mi mette allegria. Una ricetta che mi ha incuriosito per la sua semplicità e per l'equilibrio trovato nella mescolanza dei suoi ingredietni, altrettanto semplici, le alici, pesce azzurro, e i fiori di zucca, che possono poi essere sostituiti con altri vegetali di stagione. Bravo Luca, dunque, che ha saputo rendere originale un piatto che all'apparenza può sembrare povero, ma che vi assicuro è ricco di gusto, dandogli anche brio con un nome che evoca immagini fantastiche. Nella mia cucina e vista la stagione al posto dei fiori di zucca vi propongo una versione con la catalogna o puntarelle. ".


LINK RICETTA



Nel mio ristorante...ve la propongo così:

Il nome va ssolutamente mantenuto, ma con una piccola variante.. L'Alice nel paese delle meaviglie in autunno. Alici fresche coperte di puntarelle al pestaccio racchiuse in un friabile cestino di pasta brisè, servite al momento con fiocchetti di fiordilatte fresco.

Rubrica in Allestimento

Fabio CampoliSto preparando questa rubrica per te.
Torna presto a trovarmi.
























Commenti

comments powered by Disqus